sabato , 25 ottobre 2014
ULTIMISSIME
Home » CALCIOMERCATO » Gomez: “Nel mio futuro Inter o Fiorentina…”

Gomez: “Nel mio futuro Inter o Fiorentina…”

L’Inter lo cerca, Alejandro Gomez non si nasconde. Il “Papu“, in Italia ormai da due stagioni, comincia a sentire stretta Catania. In un’intervista rilasciata al portale TuttoMercatoWeb, l’attaccante ha quindi parlato del suo futuro. Che sa bene potrebbe essere nerazzurro.

Gomez, è giunto il momento di lasciare Catania?
“Sì. Come in tutti i lavori uno vuole crescere e migliorare. È giunto il mio momento, è giunto il momento di andare in una grande squadra. A Catania ho fatto bene, ora merito una big e voglio la soluzione migliore per me e per la mia famiglia. Sono pronto per il grande salto”.

Nel suo futuro Inter o Fiorentina?
“Essere accostato all’Inter è un grande orgoglio, è una delle migliori squadre del mondo. Fa piacere, ma anche La Fiorentina è una grande squadra, c’è Montella e con lui ho fatto cose importanti. Lui mi vuole bene, Firenze è una grande piazza e andare in viola sarebbe una bella opportunità”.

La sua squadra dei sogni?
“Da ragazzo mi è sempre piaciuto il calcio spagnolo, ma voglio ancora giocare in Italia dove mi trovo bene. Poi mia moglie è in gravidanza, ad ottobre nascerà mio figlio”.

Nascerà a Milano o a Firenze?
“Sarebbe bello in entrambi i casi. A Firenze c’è Montella, un tecnico a cui sono molto legato. E l’Inter è una grande squadra”.

In nerazzurro è approdato il suo amico ed ex compagno Silvestre. Bello ritrovarlo?
“Matias è un giocatore di esperienza, all’Inter farà benissimo. È argentino come me, ci sentiamo quasi sempre. Giocarci insieme sarebbe bello, ma non so ancora niente in questo senso. Molto dipenderà da quello che farà il Catania, spero mi lasci andare: trasferirmi alla Fiorentina o all’Inter sarebbe molto bello”.

Quanto è migliorato da quando è arrivato in Italia?
“Tanto, ho avuto l’opportunità di giocare da sempre titolare e devo ringraziare Giampaolo che mi ha fatto imparare tante cose del calcio italiano. Il primo ad avermi dato qualcosa è stato lui, poi Montella con cui sono esploso”.

E ora vuole prendere il volo.
“Ho ventiquattro anni, l’età giusta per continuare a crescere e pur stando bene a Catania è arrivato il momento di fare il salto di qualità”.

Ovviamente con tanti ringraziamenti al Catania, che lo ha fatto diventare grande.
“Ringrazierò sempre il Catania, di cuore. È stata la squadra che mi ha portato in Italia, poi in città sono stato benissimo. Ma devono capirmi: con il mio procuratore parleremo e vedremo cosa fare per il futuro, voglio fare il salto di qualità. Ringrazio i tifosi del Catania perché mi hanno sempre voluto bene e trattato benissimo. Sono sicuro che capiranno, saranno sempre nel mio cuore”.

di Bernardo Noto


Articolo letto 1.423 volte.

About Bernardo Noto

Bernardo Noto
Siciliano classe 89’, nerazzurro fino al midollo, con la passione per il calcio, lo sport in generale, il giornalismo, e dulcis in fundo per la Beneamata. Per i motivi sopracitati, ho sposato fin da subito l’ambizioso progetto di Intertiamo, un nome una garanzia. Che dire… Sono la prova vivente che l’amore a distanza esiste e funziona, visti i circa 1400 km che mi separano dalla mia Pazza Inter…

2 commenti

  1. Gomez un ottimo giocatore per l'inter.

  2. Giancarlo Guadalupo

    un giocatore in più all'inter non farebbe male e un grandissimo giocatore GOMEZ

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


+ 5 = nove

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>