sabato , 22 novembre 2014
ULTIMISSIME
Home » NEWS INTER » Zanetti: “La società sta lavorando per costruire una grande squadra”

Zanetti: “La società sta lavorando per costruire una grande squadra”

Al termine del 6-0 contro il Trentino Team, il capitano dell’Inter Javier Zanetti ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa: “Abbiamo grande entusiasmo, ma ora dobbiamo continuare a lavorare per costruire una squadra competitiva in grado di giocare su tutti i fronti. Ci sono i presupposti per fare una grande stagione e speriamo di essere pronti già ai primi appuntamenti perchè non dimentichiamo che l’Inter andrà in campo già il 2 agosto. Stiamo cercando di accorciare i tempi per presentare una grande squadra“.

Sui nuovi acquisti e sulle cessioni eccellenti: “Dei miei compagni che non ci saranno rimarranno dei ricordi indelebili perchè tutti noi, i tifosi e anche il presidente siamo grati a loro per quello che abbiamo vissuto insieme. Ma il calcio va avanti, ci sono altre cose per questa stagione e andiamo avanti. Si tratta grandi campioni, e questo lo hanno dimostrato in tutti questi anni, ma bisogna ripartire, cercare di fare sempre meglio e creare una squadra compatta e competitiva“.

Quella di oggi (esterno alto, ndr) è stata una posizione tutta nuova per l’esperto Zanetti: “Sì, il mister mi sta provando in questa posizione, sa che può contare su di me, ma sono le prime partite, magari all’inzio della stagione ci sarà qualcuno che potrà occupare ancora meglio quella posizione“.

Capitolo Pazzini: “E’ una situazione particolare, è stato un suo stato emozionale, noi capiamo benissimo quello che sta vivendo però è ancora insieme a noi e si sta comportando da professionista. Vediamo che cosa accadrà da qui alla fine“.

Il rapporto con i giovani: “Io ho parlato con loro perchè per l’età che hanno avere la possibilità di essere nella prima squadra dell’Inter non è poco. Devono saper approfittare di questa situazione, la società li ha ritenuti pronti per fare questo salto. Serve un passo alla volta, ma ci sono dei presupposti perchè possano fare molto bene“.

Infine, alla domanda se la Juventus sarà la favorita per il campionato: “Noi dobbiamo pensare a tornare a essere protagonisti in tutte le competizioni nelle quali siamo impegnati e speriamo che sia così fin o alla fine per vedere se saremo all’altezza della situazione“.

di Redazione


Articolo letto 641 volte.

About Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


quattro × = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>