venerdì , 24 ottobre 2014
ULTIMISSIME
Home » CALCIOMERCATO » Calciomercato Inter: il punto sulle comproprietà

Calciomercato Inter: il punto sulle comproprietà

Per evitare il rischio delle buste, l’Inter ha provveduto nelle ultime ore a risolvere alcune comproprietà bollenti riguardanti diversi suoi giovani talenti.

Oltre ai già noti riscatti di Longo e Bardi, e alla cessione definitiva di Kucka al Genoa, è stata ufficializzata poche ora fa l’intesa tra il club di Massimo Moratti ed il Bologna per il rinnovo della compartecipazione di Renè Krhin, che il prossimo anno resterà dunque ancora tra le fila dei rossoblu.

Il Cesena, invece, tramite una nota ufficiale sul suo sito, ha comunicato il rinnovo delle comproprietà con i nerazzurri di Thomas Pedrabissi e Luca Garritano, che si vanno ad aggiungere a quelle già annunciate di Luca Caldirola e Marko Livaja.

Come i bianconeri, anche il Pisa Calcio ha reso pubblico che il club di Corso Vittorio Emanuele ha esercitato il diritto di opzione relativo all’acquisto in compartecipazione dell’attaccante classe 1993 Francesco Forte, grande protagonista nella formazione Primavera guidata da mister Stramaccioni.

Forte, insieme a Pedrabissi e Garritano, sarà l’anno prossimo uno dei punti cardine del gruppo di ragazzi di Daniele Bernazzani.

di Bernardo Noto


Articolo letto 1.907 volte.

About Bernardo Noto

Bernardo Noto
Siciliano classe 89’, nerazzurro fino al midollo, con la passione per il calcio, lo sport in generale, il giornalismo, e dulcis in fundo per la Beneamata. Per i motivi sopracitati, ho sposato fin da subito l’ambizioso progetto di Intertiamo, un nome una garanzia. Che dire… Sono la prova vivente che l’amore a distanza esiste e funziona, visti i circa 1400 km che mi separano dalla mia Pazza Inter…

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


× 9 = quaranta cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>