Ultime notizie
Home » CALCIOMERCATO » Inter su Isla: avanti con le contropartite

Inter su Isla: avanti con le contropartite

L’Inter vuole Isla. Isla vuole l’Inter. Ma senza la benedizione di Pozzo, questo matrimonio non s’ha da fare.

Nel frattempo però, i due amanti continuano a dichiararsi amore e stringere contatti. Mauricio Isla, da tempo finito tra gli obiettivi nerazzurri, è considerato tra gli eredi di Maicon. Con i suoi soli 23anni rappresenterebbe un ottimo investimento per il futuro. Considerando anche la sua buona tecnica e duttilità, il calciatore cileno è fortemente appetibile e il club meneghino rischierebbe di farselo soffiare.

Il presidente dell’Udinese, però, non sembra intenzionato a voler svendere il suo gioiello e per cederlo vuole essere pagato a peso d’oro. Poco aiutano, poi, i cenni di intesa che gli interessati continuano a mandarsi che hanno non poco indispettito il patron dei friulani: “Fanno i conti senza l’oste“, avrebbe commentato.

Ma nelle ultime ore, indiscrezioni riportare dal Corriere dello Sport, individuano in Coutinho la contropartita ideale per far sì che Pozzo allenti le redini. Il problema è che il club di Moratti non ha alcuna intenzione di privarsi del brasiliano, soprattutto dopo l’esplosione registrata in Liga.

Più plausibile, dunque, appare la pista che inserirebbe nella trattativa promettenti giovani della Primavera. Caldi sono i nomi di Duncan e Bessa, entrambi classe ’93 e reduci da una brillante stagione.

Nonostante tutto, l’affare dovrebbe andare in porto. Pozzo permettendo.

di Serena Anania


Articolo letto 1.174 volte.

Leggi anche

zanettiderby

Zanetti-day, il Meazza si riempie: terzo anello aperto e la curva…

Follow La gara di sabato che vedrà l’Inter ospitare al Meazza la Lazio è fondamentale. ...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ quattro = 7

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>